Action camera e riprese notturne: i modelli più adatti a questa modalità di ripresa

Le action camera sono alcune tra le fotocamere digitali più innovative e particolari lanciate sul mercato negli ultimi anni; in effetti si tratta di modelli di fotocamere che sono pensati per la realizzazione di foto e video che sono da realizzarsi in particolari condizioni. Che cosa intendo parlando di particolari condizioni? Le action camera sono adatte all’utilizzo in movimento, cioè da farsi mentre svolgete delle attività che vi impediscono di fermarvi per scattare le foto o girare dei video. Sono per esempio perfette durante l’attività sportiva, come la corsa, lo sci, le immersioni o magari durante sport adrenalinici come il bungee jumping o il paracadutismo e simili. La caratteristica che rende queste fotocamere davvero adatte a questo obiettivo è il fatto che possiedono tutte le caratteristiche più adatte a permettergli di stabilizzare in automatico le immagini e i frame dei video anche mentre siete in movimento. Le action camera sono dotate di tantissime funzioni, alcune delle quali le rendono utili anche in situazioni notturne. In effetti, trovandoci a realizzare foto e video di notte, o comunque in mancanza di luce, avere una camera che sai in grado di farci ottenere buoni risultati sarebbe davvero vantaggioso. Prima di prendere in esame alcune delle funzioni più utili ad una action camera che verrà utilizzata per delle riprese di notte, vi invito a consultare una guida dedicata a questo strumento che vi aiuterà a comprendere meglio questi strumenti e i loro possibili utilizzi. In generale dobbiamo dire che le action camera non sono gli strumenti più adatti alla realizzazione di foto e video in ambienti poco illuminati. Ci sono però alcuni modelli, i più moderni e di fascia professionale, che sono dotati di alcune funzioni ad hoc. Una di queste è la funzione spot meter, che permette di visualizzare e fotografare motivi chiari in ambienti scuri, e anche la modalità detta low light, che adatta in modo automatico la frequenza dei fotogrammi alle condizioni di luce in cui vi trovate. Queste due funzioni possono fare la differenza nelle riprese notturne. Altre informazioni sull’argomento sono contenute nella guida di cui vi ho lasciato il link in precedenza.